LA DISCONNESSIONE


Si tratta di una sorta di anestesia, che può portare a una reale difficoltà o incapacità di sentire le emozioni e i segnali che emergono dal corpo. Esistono diversi gradi: a partire da una ridotta capacità di sentire fino ad arrivare nei casi più gravi ad una quasi totale capacità di sentire (alessitimia). L'emozione legata al ricordo subisce una rimozione, nel momento in cui appare viene ignorata e negata. Questo meccanismo tuttavia non è privo di conseguenze: ciò che non può manifestarsi nella sua condizione normale, tenderà a trovare 'sfogo' in altre forme. 


2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti